Uno storico risultato per l’Italia e Cesena

GD Foto EC 2014“Questo Paese è decisamente migliore di come ce lo raccontiamo”. Così il premier e segretario del Pd Matteo Renzi nell’apertura della conferenza stampa a Palazzo Chigi dopo le europee dove ha sottolineato come “gli italiani hanno dimostrato, con una partecipazione significativa, forse la più alta d’Europa, che c’è un’Italia profonda che non si rassegna”. “Il primo segnale, prima ancora del risultato è che l’Italia c’è, è più forte delle paure che la attraversano ed è in grado di incidere con più forza in Europa. Io avverto questa responsabilità innanzitutto”.
“E’ stata una campagna elettorale molto feroce, dico ai a chi sarà eletto di abbassare i toni e alzare le ambizioni. Il risultato di questa notte ci dice che il cambiamento che abbiamo promesso deve arrivare in tempi ancora più veloci”.
“Grazie dal profondo del cuore a tutti italiani che hanno dimostrato con una partecipazione molto significativa, una delle più alte d’Europa, che questo Paese è decisamente migliore di come ce lo raccontiamo. L’Italia c’è! Confermo, non era un referendum sul governo, non lo considero un voto su di me. E’ un voto di speranza straordinaria di un Paese che ha tutte le condizioni per cambiare e per invitare l’Europa a cambiare. In Europa da una parte le forze che vengono definite populiste in alcuni Paesi hanno ottenuto un risultato straordinario e in altri un risultato significativo. Dall’altra parte c’è un’idea di Europa che ha fallito. Nel mezzo il grande spazio per il cambiamento possibile: riportare l’Europa ad essere il luogo delle famiglie, delle imprese. Questo è il nostro sogno. Questo risultato ci spinge fortissimamente ad avere consapevolezza del nostro compito”.

Anche nella nostra città, Cesena, il Partito Democratico ha portato a casa un ottimo risultato: lo scorso anno, in occasione delle Politiche, il PD fece a Cesena il 38,3% dei voti. Ad un anno di distanza il balzo è a doppia cifra, un +18% per le Europee e un +10% per le Comunali. Sconfitti i rivali: il centro destra fa patta, un clamoroso flop per il Movimento 5 Stelle, mentre Scelta Civica scompare.
Per quanto riguarda la composizione del Consiglio comunale la maggioranza sarà monocolore, purtroppo non entra nessuno degli alleati, il Partito Democratico si aggiudica 15 seggi su 24. All’opposizione rimangano 4 seggi per la coalizione di centro destra, altri 4 per il Movimento 5 Stelle e 1 seggio per la new entry lista civica “Cesena SìAmo Noi”.
Tanta soddisfazione anche per Leonardo Biguzzi e i Giovani Democratici che da oggi hanno il proprio consigliere comunale. Complimenti anche agli altri cinque giovani candidati che sono riusciti ad entrare a Palazzo Albornoz!

Comments

comments

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.