Nonostante tutto non hanno rovinato un giorno di festa

I Giovani Democratici di Cesena condannano il vile tentativo omofobo e di stampo fascista di Forza Nuova di rovinare un giorno di festa come quello di domenica – quando in città è stata celebrata la prima unione civile – con manifesti offensivi nei confronti della coppia e di Cesena stessa.
I responsabili dei manifesti parlano tanto di civiltà per poi dare una rappresentazione esemplare del suo contrario imbrattando i muri della città con le loro affissioni abusive, in merito alle quali auspichiamo inoltre un tempestivo intervento delle autorità competenti affinché questo ignobile ed illecito gesto venga sanzionato.

Grazie all’approvazione della legge n. 76 del 20 maggio 2016, la cosiddetta legge Cirinnà, l’Italia è diventata un paese più civile, facendo un importante passo avanti nel riconoscere i diritti di tutti e allineandosi con la realtà europea in cui le unioni civili e i matrimoni egualitari sono la normalità ormai da anni. Come GD siamo orgogliosi che anche nella nostra città sia stata celebrata dal sindaco la prima unione civile – speriamo di una lunga serie – e vogliamo augurare alla nuova coppia tanta felicità per la loro vita insieme!
Cogliamo per di più questa occasione per ribadire ancora una volta come il nostro paese abbia bisogno al più presto di una legge che stabilisca il reato di omofobia perché fatti come quelli di domenica non accadano più.

Comments

comments

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.