Mauro Johnathan Manzo nuovo Segretario dei GD di Cesena

La sera di lunedì 16 dicembre 2019 presso la Sala Conferenze della Sede del PD di Cesena si è tenuto il VI Congresso della Federazione dei Giovani Democratici di Cesena. È stato eletto il nuovo segretario: Mauro Johnathan Manzo, 25 anni, studente.

«I Giovani Democratici devono ripartire dalla parola “Comunità”. L’era che stiamo attraversando, quella della globalizzazione e della cultura digitale, ci sta ponendo davanti a noi nuove e più complesse sfide. Per questo abbiamo e avremo sempre più bisogno di creare una comunità in cui poterci identificare, dove nessuno venga escluso. Dobbiamo creare una comunità dove non sentirci più soli ma parte attiva di un progetto comune. Hanno provato a convincerci che le ideologie non esistono più, alimentando in tal modo la distanza tra i cittadini e le istituzioni. Hanno detto che l’unica legge che governa l’uomo è l’affermazione esclusiva del proprio ego. Rendendolo sempre più affamato. Rendendolo non più un essere umano ma un consumatore sfrenato con la perenne ossessione del presente. Il nostro ruolo è quello di costruire un’altra idea di società. Una società più colta, più giusta, più verde, dove ci siano opportunità e diritti e doveri per tutti. Una società con un’identità finalmente ritrovata, dove tutti possano sentirsi al sicuro.» Queste le prime parole del neo segretario.

Durante la serata sono stati numerosi gli interventi dei Giovani Democratici di Cesena, di Cesenatico e di tutta la regione. Da tutti emerge l’idea che i Giovani Democratici possano e debbono essere un fattore fondamentale nell’attuale stagione politica nel nostro Paese.

Inoltre alla serata erano presenti anche il Presidente dell’Assemblea Regionale dei GD Edoardo Scarpellini, i Segretari Comunali e Territoriali del PD di Cesena, Maria Laura Moretti e Fabrizio Landi; e i candidati al Consiglio Regionale Lia Montali e Massimo Bulbi.

Da segnalare anche la presenza di numerose associazioni con cui in questi anni si è collaborato per stimolare e vivacizzare la vita culturale, politica e giovanile del territorio.

Conclude il segretario Mauro Johnathan Manzo: «Quindi ai Giovani Democratici dico rimbocchiamoci subito le maniche, sporchiamoci perché c’è veramente tanto da lavorare. E infine un sincero grazie va al Segretario uscente, Tommaso Pollarini, che in questi anni ha tenuto fede al suo impegno con costanza e determinazione».

Comments

comments

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.